Sundace Film Festival: sta cambiando il modo di fare i film!

Sundance Film FestivalSi sta per chiudere una settimana di grandi eventi cinematografici: dopo i Golden Globe, tenutisi domenica, e l’uscita di ieri in Italia di uno dei film più attesi del 2013 ovvero Django Unchained di Quentin Tarantino, in questi giorni al via anche il Sundance Film Festival, la kermesse dedicata al cinema indipendente più importante al mondo (che vanta tra i sostenitori e mecenati uno come Robert Redford) che ogni anno da spazio a giovani registi di poter emergere con le loro produzioni fatte senza l’ausilio delle grandi case cinematografiche: gente come Kevin Smith (Clerks) , David O. Russell (Spanking the monkey) , Alexander Payne (Sideways) , Jim Jarmush (Coffe and Cigarettes) , Paul Thomas Anderson (Boogie Nights)  o Quentin Tarantino (Le Iene) , sono partiti proprio da qui. E proprio il Sundance nel corso degli anni ha indotto un nuovo modo di fare cinema: si è passati dai budget minuscoli dei primi tempi a investimenti provenienti anche da fondi pubblici negli utlimi anni. Una tendenza sempre più in voga, testimoniata dal caso di Kickstarter, fondo pubblico e incubatore di molte tart-up e progetti online,  che nella scorsa edizione ha finanziato bene 17 dei film in concorso (oltre il 10% dei film in concorso) . Un dato che, come spiega Federico Bernocchi su Wired.it, testimonia  “una presa di distanza sempre maggiore da parte dei film maker nei confronti delle case di produzione. Tagliano il cordone ombelicale degli Studios, grandi o piccoli che questi siano, si ottiene maggiore libertà creativa ed economica. Chi investe una cifra nei progetti supportati da Kickstarter non lo fa per denaro – proprio per lo statuto del sito è impossibile investire soldi ed aspettarsi un guadagno economico – ma lo fa perché crede in quel progetto”. Cambiano quindi i modi di fare film ma rimane immutata l’originalità e la spinta creativa che questo Festival è in grado di generare, dando spazio a giovani talenti emergenti che altrimenti riuscirebbero ad emergersi e farsi notare. Quindi non ci resti che dire..God Save Sundance Festival!

Eidos Tweet: il Sundance Film festival è l’esempio che  chi ha vero talento, alla fine, riesce ad emergere! 

Annunci