Ciao #funkyprofessor

“È entrata nella mia vita in modo un po’ prepotente, e non se ne è più andata. E grazie a lei non ti sentivi mai solo…”

Così il Funky Professor del web italiano, aka Marco Zamperini, parlava della rete.

Ieri mattina siamo arrivati in ufficio e abbiamo appreso la brutta notizia.
Tutti lo sapete, domenica sera ci ha lasciato il Funky Professor.
Noi lo conoscevamo come stimato opinion leader, come simpaticissimo mentore e come marito di una donna/blogger/mamma con cui lavoriamo e che apprezziamo tanto.

“Ciao Marco”, è questo quello che riusciamo a dire e che la rete sta ripetendo a gran voce grazie anche alla pagina Facebook.

Schermata 10-2456581 alle 12.08.44

Un like che ha il valore di un abbraccio, di un caro pensiero, di vicinanza alla sua bella famiglia e un grazie, da un popolo immenso (quello della rete), a te, Marco, che sei stato protagonista di evoluzione.

Riportiamo due bei pensieri di tuoi cari amici.

Schermata 10-2456581 alle 12.05.28

https://www.facebook.com/gianluca.neri/posts/10151722345277671

Schermata 10-2456581 alle 12.04.44

http://www.blimunda.net/?p=4642

Un “ciao” va anche a Blanca, Rebecca e Paola.
La rete è stretta attorno a voi, grazie anche ad una raccolta fondi in memoria di Marco, promossa con l’aiuto della Fondazione Ahref.eu e in collaborazione con l’Associazione Equiliber.org.

Eidos Tweet: ciao…

Annunci