Happy per 24h? Ci pensa Pharrell Williams

Chi mi conosce sa quanto si appassionata di musica e soprattutto di un genio come Pharrell Williams. 40 anni, americano, Pharrell è un cantante, musicista,  imprenditore e negli ultimi anni anche stilista di moda ed è considerato uno dei produttori di maggior successo dell’era contemporanea; indicato da Billboard come il più grande produttore del decennio 2000-2010, ha creato i maggiori successi pop/rnb/funky degli ultimi anni e collaborato con artisti di fama mondiale.
Non poteva che essere sua l’idea del primo video musicale interattivo della durata di 24 ore. 1440 minuti di “Happy”, la soundtrack ufficiale del film “Cattivissimo Me 2”.
Un piano sequenza (o una serie di piani sequenza abilmente montati) che ci mostrano numerose performance di danza (tra i quali compaiono anche guest star come Magic Johnson, Steve Carrel, Jimmy Kimmel, Jamie Fox e lo stesso Pharrell), che si susseguono una alla volta senza soluzione di continuità sulle note della canzone.

Il video “24hoursofhappy“ (disponibile in streaming su 24hoursofhappy.com) consente all’utente alcuni momenti di interazione: ad esempio la possibilità di condividere su Facebook e Twitter qualsiasi momento della lunga giornata raccontata tra le strade di Los Angeles.

Il brano è riprodotto in loop: ogni volta che ricomincia, entra in scena un nuovo protagonista/ballerino, in questo lungo flusso in piano sequenza. Naturalmente si può “viaggiare nel tempo”, avanti e indietro, tramite un’apposita interfaccia che ci mostra anche l’ora della giornata in cui ci troviamo in ogni momento.

pharrell_crea_il_primo_video_musicale_interattivo_di_24_ore

Eidos tweet: noi siamo per le parole e le idee che possono cambiare il mondo…e il modo di comunicare

Annunci