I libri della Eidos: una storia infinita.

Edizione Eidos

Oggi al Bar Apocalyptic di Eidos, Fabio Malgaretti, curioso del mondo, grande traduttore dall’inglese, ci racconta che percorso hanno fatto i testi inediti  che ha tradotto trent’anni fa per Eidos che li ha pubblicati come libri numerati stampati a mano per i propri clienti .

Ecco,  le curiosità adesso si possono soddisfare, quanto meno parzialmente.

A distanza di anni, quasi 30 se si considera l’inizio… ho avuto voglia e curiosità, ma soprattutto la possibilità grazie ad Internet,  di scoprire che fine avessero fatto quei libri che per 13 anni ( 1987-1999 ) avevano in qualche modo segnato la mia vita. L’idea era stupenda: tradurre autori di lingua inglese poco conosciuti o anche famosi ma non tradotti o poco tradotti in Italia. Allora avevo da poco finito l’università e i primi autori avevano molto a che fare con la mia tesi, poi coi miei interessi di quel momento (Irlanda- Australia ) mentre poi prendeva forma l’idea di offrire un panorama complessivo della letteratura in lingua inglese.

I must sono stati: stampa a torchio su carta a mano, cura estrema da bibliofili, copie numerate; edizioni davvero per intenditori con critiche addirittura di Giulio Giorello sul Corriere della Sera.

Quei  13 anni non sono stati uguali: si è iniziato con un stampatore per i primi due anni, poi si è passati ad un altro; i primi libri avevano una custodia che poi si è abbandonata, i numeri  sono passati dalle 80 copie dei primi libri alle 370 dell’ultimo libro. Un’altra importante innovazione, che avevo trovato brillante, fu quella di omaggiare i clienti in estate invece che al consueto Natale a partire dal 1993 con un libro che si intitolava appunto “In Vacanza”.

Cercando su Internet ho trovato tracce di 8 dei 13 libri prodotti. Alcune considerazioni sono interessanti:  i più vecchi tendono, ma non è una regola, ad essere più menzionati, e la reperibilità non dipende dal numero;  infatti di quelli che sono stati stampati in 200 o 330 copie non c’è traccia.

La più parte è offerta in vendita sui siti consueti ( eBay, Google, Amazon, comprovendolibri, etc. ) a prezzi varianti da 48 a 1 euro ( il prezzo medio è intorno ai 25/30 euro ) con alcuni offerti anche in sterline o in dollari americani.  Generalmente i venditori sono librerie specializzate italiane, sparse un po’ per tutta la penisola. In qualche caso si tratta anche di privati.

Alcuni hanno avuto una storia diversa e sono finiti in biblioteche pubbliche, una addirittura all’estero, in Canton Ticino. Altri due hanno invece trovato approdo ,uno alla biblioteca dell’università di Urbino mentre l’altro è catalogato nella rete delle biblioteche piemontesi, anche se non si è riusciti ad individuare l’esatta locazione.

Grazie di essere passato al Bar e aver scritto per noi a Fabio Malgaretti  che insegna inglese al liceo classico e all’università. Ama tradurre. Gioca a calcio e a tennis. Viaggia, soprattutto nel nord del mondo.

Annunci