Il CV perfetto per non annoiare i recruiter

bored1

 

Quante persone almeno una volta sono cadute nello sconforto perché, dopo aver mandato 50.000 curriculum, non hanno ricevuto nemmeno un grazie come risposta? Immagino tantissime.

Qual è il segreto allora per attirare l’attenzione dei recuiter? Un piccione viaggiatore? Mail con animazione 3D?

La risposta ce la da uno studio della piattaforma per la ricerca del lavoro, TheLadders, che dimostra che i recruiter dedicano ai profili solo sei secondi per poi analizzare alcune aree specifiche.

Ecco di seguito quali:

–        Nome

–        Attuale posizione lavorativa e nome dell’azienda

–        Durata dell’attuale posizione lavorativa

–        Precedente posizione lavorativa e nome dell’azienda

–        Durata della precedente posizione lavorativa

–        Formazione

In genere, numerosi cambi di lavoro fanno perdere interesse al recruiter quindi meglio aver maturato esperienze durature che denotano maggiore professionalità.

Per chi è combattuto tra curriculum cartaceo e curriculum online sappiate che non c’è nessuna differenza, ciò che conta principalmente è l’organizzazione interna sia in termini di formattazione sia nei titoli delle sezioni di rilievo. Niente prolissità ma pochi elementi determinanti (vedi sopra).

Per quanto riguarda LinkedIn invece, piattaforma molto usata per selezionare possibili candidati, anche qui ci sono regole imprescindibili. Importantissima, per esempio, è la foto profilo. Ricordatevi che non siamo su Facebook quindi foto di gruppo, al mare o in discoteca la sera di Capodanno sono sconsigliate, niente sfondi ma naturalezza, professionalità e buona illuminazione sono le 3 caratteristiche dominanti per catturare l’attenzione.

Anche le connessioni sono fondamentali: avere pochi membri nel proprio network non fa pensare certo di aver di fronte un leader quanto una persona con ridotte relazioni lavorative e interpersonali che non porterebbe benefici alla società. Non siate timidi, aggiungete aggiungete aggiungete.

Linked_In

E voi, in base alla vostra esperienza, avete altri consigli da dare?

 

Eidos tweet: il tempo è tiranno e il dono della sintesi è fondamentale

Annunci