Mamma, voglio fare il Dronista

In una settimana ne ho visti due. La prima volta ero nel silenzio assordante di una mattina di risveglio spagnolo, cioè ero sveglia solo io alle 10 della mattina. Uno strano rumore, alzo la testa ed ecco lo zanzarone. Uh! Stupore e meraviglia il mio primo drone. Il secondo, seguiva una processione di una festa paesana. Uno stranissimo connubio: la tradizione millenaria della santa protettrice il Drone dall’immaginario fantascientifico sulle nostre teste a riprendere lil rito. Ok mi sono detta. Sono tra noi.

drone

Da quando Amazon ha minacciato di portarci sul balcone i pacchi con i suoi droni è stato un crescendo. Ma cosa è un drone?  Ha le eliche ma non è un elicottero.Assomigliano moltissimo agli insetti giganti di molti film di fantascienza. E’ un piccolo velivolo a controllo remoto, quindi senza pilota. Una tecnologia di provenienza militare (loro, li usano anche per bombardare senza essere visti), oggi, sdoganati per l’impegno civile, sono utilizzati per impieghi di vario genere: monitoraggio, sorveglianza, mappatura del territorio, protezione civile. Le immagini che le piccole telecamere di cui sono dotati rimandano, soddisfano da un lato la possibilità di superare ogni tipo di barriera volandoci sopra, e dall’altro punti di vista  e tagli di ripresa inusuali.

Per l’Expo 2015 Telecom ha lanciato un progetto che ogni settimana ci farà vedere grazie ad un drone le immagini di come procedono i lavori nella sede di Expo.

Chi li utilizza oggi sono tecnici e personale specializzato in operazioni di messa in sicurezza del territorio, telesoccorso, rilevamenti fotografici, video riprese, cinema, ecc… Ma il boom di questi giorni fa si che stiano diventando un nuovo strumento per molte professioni come racconta questo articolo di La repubblica riferito all’uso giornalistico. I costi sono ovviamente diventati abbordabili (intorno più o meno a mille euro si trovano già strumenti piuttosto sofisticati).

Ovviamente questo pone e moltiplica i problemi sulla privacy  (devo dire che averne uno sulla testa mi ha fatto sentire piuttosto osservata) e di sicurezza, perchè come ogni cosa nuova in questo mondo veloce arriva e dilaga senza controllo con tutti i pro e i contro.

Fare il dronista quindi è una professione che oggi comincia a diventare importante e qui ci sono le 12 cose da sapere se si vuole intraprendere questa specializzazione

20140419_sabato_santo_gallipolino_19aprile14bCosa ci dobbiamo aspettare nel futuro? Oltre ai mariti gelosi che spieranno dalle finestre e poi bombarderanno le mogli fedifraghe, le mamme che seguiranno il piccolo mentre va a scuola con la consolle da casa, la nonna che verrà visitata dallo zanzarone una vola al giorno per vedere se tutto va bene, il filmino delle vacanze con le riprese dall’alto, il regalo di Natale recapitato da un drone col cappuccio rosso e bianco…che altro ci possiamo aspettare?

Eidos: il sogno di Icaro rimanendo con i piedi per terra

Annunci