iPhone 6: si piega ma non si spezza

E’ passato quasi un mese dal lancio dell’ultimo iPhone 6, il nuovo gioiellino firmato Apple. Code interminabili, appostamenti con tanto di sedia a sdraio di fronte ai negozi e liste d’attesa per accaparrarsi l’ultimo arrivato, si sono registrate in gran parte del mondo e i brand competitors sono rimasti a guardare in silenzio in attesa di qualche défaillance. Beh, diciamo che sono stati accontentati visto che la versione Plus sembra si pieghi se tenuta troppo a lungo a contatto con elevate fonti di calore (per esempio nella tasca dei pantaloni). L’alluminio, di cui è fatto iPhone 6, non è abbastanza forte per il nuovo look più sottile (7,1 millimentri contro i 7,6 millimetri del precedente iPhone 5S) e più lungo (158,1 millimetri contro i 7,6 di iPhone 5S).

La voce è girata in maniera così virale che ha scatenato nelle ultime settimane una guerra satirica denominata #bendgate (da ‘to bend’= piegarsi).

Aziende di telefonia e non solo, infatti, hanno subito colto l’occasione per parodiare questo “piccolo difetto” dell’iPhone 6 con campagne e tweet chi al vetriolo chi invece solidali. Il più accanito? Sicuramente Samsung che ha invitato il re degli smartphone a piegarsi al cospetto di chi è davvero meritevole.

La Apple, tra una smentita e l’altra, ha dichiarato che solo qualche dispositivo presenterebbe la fallatura….in attesa di scoprire quale novità ci riserverà la “grande mela” facciamoci due risate con questi divertenti post.

Buon lunedì a tutti!

Eidos tweet: Nessuno è perfetto!

iPhone 6 Plus bendgate

resize resize resize (2) resize (1)

KitKat

 

Annunci