Google everywhere

Su una palla da bowling, su una tazzina da caffè, sullo skateboard…

Google is everywere.

Ed è così, pensate a quante volte avete detto “Cerchiamo su Google!”
Da qui trae ispirazione la nuova campagna di ambient marketing ideata a supporto del lancio di Google App, disponibile per iOS e Android.
New York pullula di installazioni, indoor e outdoor.

Guardate! E cercate! Perchè solo Google può soddisfare la vostra curiosità! 🙂

Google_la_ricerca_diventa_realta_3

Il cappuccino vi piace da morire ma, sapete come è nato?

Google_la_ricerca_diventa_realtà_21

Vi siete mai domandati come fosse la prima tavola inventata?

Google sceglie l’ambient Marketing per sottolineare una caratteristica determinante del suo servizio: la necessità.
Il concept dell’iniziativa ruota intorno alle domande che le persone si fanno e il motivo per cui utilizzerebbero l’app: per trovare delle risposte.
Dopo aver identificato il target, Google ha inserito le proprie installazioni nei luoghi di maggior affluenza dei propri consumatori. L’efficacia dell’ambient marketing è misurabile solo se inserita nei luoghi giusti. La campagna di comunicazione di un brand può colpire il target prefissato sia se riesce a catturarlo negli “habitat naturali” sia se riesce ad inserirsi in modo perfetto.

Eidos Tweet: Google docet. Senza di te, saremmo persi!

Credits: [Ninja Marketing]

Annunci