Natale 2014: è drone mania

Tra i tanti oggetti che hanno segnato il 2014 sicuramente, senza dubbio il Drone è uno dei protagonisti assoluti. Il piccolo velivolo radiocomandato con pilota remoto, è di sicuro una dei tormentoni tecnologici che ha tenuto banco e che continua a far parlare di sè. Nato come veivolo utilizzato prettamente per scopi militari, (i primi prototipi risalgono infatti alla metà del 1800 quando gli Austriaci attaccarono la città di Venezia utilizzando dei palloni caricati di esplosivo e successive evoluzioni implementate anche durante la prima guerra mondiale) nel corso del tempo è cresciuto l’utilizzo in ambito civile per operazioni di prevenzione e di sicurezza, sino ad arrivare a divenire un oggetto con il quale divertirsi nel tempo libero, utilizzato ad esempio effettuare per riprese video e fotografie aeree, o con funzione di trasporto (come fatto ad esempio dalla catena inglese Domino che ha utilizzato un drone per la consegna delle pizze a domicilio, trasformandolo in un futuristico “pizza man”) 

Una mania quella dei droni che sta spopolando negli USA, come raccontato da Vittorio Zucconi in questo articolo pubblicato su Repubblica.it, dove in occasione del Natale questi robot volanti stanno diventando una delle idee regalo geek più ambite tra appassionati del genere e non solo (anche se non mancano rischi per la sicurezza e la privacy visto che negli ultimi mesi negli Usa sono state riportate venticinque “quasi collisioni” con gli aerei di linea). Passione per i droni, che sta sbarcando anche in Italia, testimoniata dal crescente spazio a loro dedicato sui giornali e sui siti di informazione con gallerie fotografiche in occasione delle prossime feste Natale, e dai siti di e-commerce e annunci online. Digitando semplicemente la parole “drone” su Amazon appaiono oltre 10.500 risultati e una miriade di modelli tra cui scegliere. Kijiji, sito di annunci gratuiti locali del Gruppo eBay, registra  un incremento delle inserzioni del +40% negli ultimi sei mesi registrando una ricerca ogni 2 minuti e oltre 5.000 risposte generate nell’ultimo mese. I prezzi di vendita in questo caso variano a seconda della prestazioni e dell’utilizzo: dai 50/60 euro per i modelli più semplici per un “uso domestico e amatoriale” sino ad arrivare a 5.000 euro e oltre per droni di utilizzo professionale. Come questo: “Drone professionale per riprese aeree dji a800 evo + wookong multi pont + zenmuse z15 + carrelli retrattili + sony nex 5+ obbiettivo grandangolare x sony nex 5+ 6 batterie professionali 6200 + videolink + 6 eliche carbonio…Settato alla perfezione pronto al volo” . Per chi invece è alla ricerca di una soluzione personalizzata, non mancano offerte “su misura”. Questo utente di Verona, ad esempio oltre a fornire un servizio di riprese fotografiche con drone o multidrone, li costruisce anche su misura in base alle esigenze dei propri clienti. L’annuncio in poco più di 4 giorni ha già collezionato oltre 3.250 visite:“Eseguo video e fotografie di eventi o di attività specializzato in riprese aeree con drone multirotore stabilizzato, prezzi molto interessanti. Costruisco droni su misura di tutte le tipologie ed offro corsi per chi non ha mai volato o per chi volesse migliorare”.

Insomma ce n’è di tutti i tipi e di tutte le tasche. Per chi in famiglia o tra amici e conoscenti ha appassionati del genere, il drone può essere una bella idea da mettere sotto l’albero.

Eidostweet: chissà se prima o poi arriveranno i anche droni per il trasporto di persone..

Annunci