Expo2015: tutti a caccia di un lavoro!

Schermata 02-2457056 alle 10.19.09L’Expo è alle porte: mancano orami solo 4 mesi all’inizio dell’evento dell’anno e crescono le attese, oltre che per la manifestazione in sé stessa, anche per quanti che, alla ricerca di un lavoro, confidano nell’esposizione universale per trovare un’occupazione.

Secondo una ricerca commissionata nel dicembre 2013 dalla Camera di Commercio di Milano all’Università Bocconi di Milano, grazie ad Expo si prevedono oltre 190.000 nuovi posti di lavoro in tutta Italia, di cui 27.000 solo in Lombardia. Un indotto importante che si spera possa contribuire al rilancio occupazionale, in modo particolare per i giovani.

A dicembre, è stato ufficialmente inaugurato il bando ufficiale per circa 5.843 posizioni legate all’evento: trattasi di opportunità dedicate all’inserimento di personale per il sito espositivo di Expo Milano 2015 o alla ricerca di figure professionali richieste dalle aziende e dai Paesi che parteciperanno alla manifestazione.

La ricerca affidata a Manpower, a distanza di poco più di 1 mese dell’apertura, ha prodotto ben 220.000 candidature ed i primi 59 talenti sono già stati inseriti con contratto di apprendistato all’interno dello Youth Training Program.

Accanto ai canali ufficiali di selezione portati avanti da Società Expo, si stanno moltiplicando parallelamente opportunità provenienti da aziende e professionisti che vedono in Expo un’opportunità importante per allargare il proprio business. E da questo punto di vista anche il mondo online ed i siti di annunci possono diventare un utile strumento di ricerca e di selezione.

Secondo una rilevazione condotta da Kijiji.it, sito di annunci gratuiti locali del Gruppo eBay e punto di riferimento per quanti sono alla ricerca di un impiego, cresce in modo esponenziale l’interesse per Expo e si stanno moltiplicano le opportunità legate alla manifestazione milanese. Una ricerca ogni 50 minuti condotta in tema sul sito e centinaia di inserzioni di lavoro  all’interno della categoria “Lavoro” del sito che conta più di 200.000 annunci, con una crescita continua che ha prodotto negli ultimi 3 mesi un incremento del 21%.

Tra i profili più ricercati ci sono venditori di spazi fieristici, addetti al ricevimento (hostess, stewart, receptionist e similari), commesse/i, promoter, modelle/i, addetti alla ristorazione (barman, camerieri, cuochi). Ma la richiesta non si esaurisce qui.

Non mancano infatti annunci di ricerca di profili più “qualificati” come manager in diversi ambiti (sicurezza, logistica, eventi), merchandiser, agenti di vendita con ottima conoscenza delle lingue straniere vista la fortissima presenza di persone e potenziali clienti provenienti da Paesi esteri che da maggio ad ottobre animeranno il capoluogo milanese, formatori in management, interpreti, guide turistiche, personal shopper e specialisti nel mondo online (programmatori informatici, Social Media Manager e Seo Specialist)

Insomma, un’offerta ampia e completa che spazia a 360 gradi e che nei prossimi mesi continuerà ad arricchirsi di nuove opportunità.

Per quanto riguarda invece le tipologie contrattuali proposte, anche in questo caso la situazione è molto variegata: gli annunci spaziano dal contratto a provvigione (in modo particolare per i venditori), al contratto a tempo indeterminato, passando per il tempo determinato con benefit (buoni pasto, telefono, tablet, furgone, etc..)

Speriamo i grossi investimenti fatti per Expo e non tradiscano le attese e le aspettative e contribuiscano a dare una spinta per rilanciare il nostro Paese.

Eidostweet: don’t worry be expo!

Annunci