donne, al vostro posto!

A ridosso delle giornata che universalmente è dedicata ai diritti del genere femminile, mi pare opportuno segnalare una curiosa gallery di immagini recentemente pubblicata da Huffington Post.

Sono passati anche meno di 50 anni e queste pubblicità oggi non potrebbero forse essere nemmeno pensate. Certamente non sarebbero ammesse nemmeno in una ipotetica presentazione: sessismo, razzismo, fumo..sono temi che hanno profondamente cambiato il nostro modo di pensare e di accettarli.

Non posso fare a meno di pensare che nei miei ricordi sono ancora presenti versioni italiane come Marlboro e il suo cowboy, e Denim il profumo per l’uomo che non deve chiedere mai; soprattutto non posso non pensare che la sottomissione al genere maschile oggi è ancora così diffusa che possiamo solo dire: continuiamo a gridare a gran voce che forse tra altri 50 anni le cose saranno migliori per tutti.

 

slide_327843_3177889_free-1 slide_327843_3177883_free slide_327843_3176904_free slide_327843_3177886_free slide_327843_3176914_free slide_327843_3176917_free slide_327843_3177878_free slide_327843_3177879_free slide_327843_3176908_free slide_327843_3176909_free slide_327843_3177880_free slide_327843_3176906_free slide_327843_3176912_free slide_327843_3176913_free slide_327843_3176915_free slide_327843_3177882_free

Eidos Tweet: celebrare l’identità femminile ricordando che ancora nel mondo tante sono le situazioni in cui l’emancipazione di genere manca 

 

 

Advertisements