Quando la finzione diventa realtà: Zoolander sfila a Parigi!

Schermata 03-2457093 alle 12.48.49Zoolander 2 si farà! Il sequel del film demenziale culto sul mondo della moda dovrebbe uscire nelle sale americane il 16 febbraio 2016 . FIGOSO! (cit.)

E se la notizia di per se non è nuova, circolavano infatti da tempo parecchi rumors e indiscrezioni sulla realizzazione del secondo capitolo della storia, a far parlare il mondo in questi giorni è il modo con cui martedì, durante la Fashion Week parigina, è stata data la conferma definitiva che Zoolander 2 si farà.

Durante infatti la sfilata di Valentino donna FW2016, Derek Zoolander e Hansel sono tornati quasi 14 anni dopo sulle passerelle, questa volta non per finzione ma nella realtà.

Per chi non lo conoscesse, Zoolander è un film uscito nel 2001 che è diventato negli anni un film cult per gli amanti della commedia demenziale. Mentre negli Stati Uniti raccolse un buon successo sin da subito, in Italia la consacrazione è arrivata solo successivamente all’apparizione sul grande schermo, in versione blockbuster.

Il film racconta il mondo della moda in una bizzara e demenziale parodia focalizzata in modo particolare sugli stereotipi dei modelli. I protagonisti, Derek Zoolander e Hansel, due modelli appunto, incarnati da Ben Stiller e Owen Wilson, in competizione tra loro per il premio modello dell’anno, sono coinvolti in una vicenda controversa tra industria della moda, un fantomatico stilista (Mugatù interpretato dal Will Ferrel) ed il presidente della Malesia.

Un’apparizione breve ma memorabile quella dei due attori/modelli,, che sulle note di Don’t You Want Me degli Human League in chiusura dello show del brand italiano, hanno sfilato per davvero sorprendendo tutti i presenti e generando incredibile entusiasmo!

Un Hansel come sempre imperturbabile ed un Derek in grande forma che ha sfoggiato la sua Blue Steel/Magnum (la celebri espressioni facciali che nel film lo hanno reso famoso nel  mondo della moda e dello showbiz) hanno infiammato il pubblico che li ha accolti con un boato di ovazione. Una trovata  geniale che fa da teaser e promozione per il lancio del film e che crea quindi ancora più attesa sull’uscita nelle sale nel prossimo anno.

Anche la moda sembra essersi quindi accorta ed appropriata del fenomeno Zoolander che, nato in origine per prendere in giro ed ironizzare su certi suoi stereotipi, ora diventa strumento e volano per comunicare e creare e buzz attorno ad essa. Basta vedere le condivisioni sulle bacheche di facebook o i tweet a riguardo per accorgersi che la cosa a livello mediatico ha funzionato alla grande (anche per Valentino).

Grandi assenti della serata: Mugatù e il ciccio malese!

E come in tutte le occasioni che si rispettino, non poteva mancare il momento selfie

Ora non ci resta altro che aspettare. Nel frattempo ecco alcuni degli spezzoni più divertenti. “Bella storia Hansel!”

Eidostweet: l’ironia in comunicazione anche nella moda funziona!

 

 

 

Annunci