Milano: cercasi Alloggio per la Design Week!

Schermata 04-2457126 alle 09.59.19Mentre la Design Week 2015 si appresta ad iniziare e Milano sta per diventare per una settimana il centro del mondo per quanto riguarda arredamento e design facendo le prove generali in vista di Expo, online è caccia all’alloggio!

Tra gli addetti ai lavori che si accingono a trasferirsi temporaneamente in città durante questa settimana ed i turisti che vedono nel Salone e Fuorisalone un’opportunità interessante per visitare e vivere il capoluogo meneghino, cresce la domanda di alloggi e sistemazioni per soggiornare in città. E la risposta è sempre più eterogena!

Accanto infatti alla tradizionale offerta di hotel e strutture alberghiere, parallelamente cresce anche l’offerta e la domanda di posti letto presso provati. E se Air’Bnb rappresenta a tal proposito uno degli ultimi strumenti più voga per trovare una sistemazione in appartamento o in condivisione alternativa all’albergo per vivere la città “meno da turista” e più da “residente”, anche i portali di annunci online continuano a svolgere un’importante lavoro nell’incontro tra quanti sono alla ricerca di una casa e chi invece offre una sistemazione.

Secondo un’ultima rilevazione compiuta con Kijijisito di annunci gratuiti del Gruppo eBay che rappresenta il punto di riferimento per la ricerca di soluzioni abitative online, nelle ultime settimane sono oltre 1.147 le ricerche giornaliere che hanno a che fare con il Salone del Mobile ed il FuoriSalone, equivalenti ad una ricerca al minuto, con una crescita del 44% nell’ultimo mese (+ 17% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno) di annunci relativi a cerco/offro sistemazioni su Milano.

All’interno dell’ampio universo di proposte e richieste, le tipologie di alloggio più ricercate sono stanze singole in appartamenti in condivisione e monolocali. Il prezzo medio è di 70 euro al giorno per una stanza in condivisione e di 160 euro al giorno per un monolocale.

Le zone preferite all’interno delle quali ricercare una sistemazione sono le location regine del Fuorisalone: Navigli/Porta Genova si attesta al primo posto, seguono Garibaldi, Isola, Città Studi e Porta Venezia.

Un’opportunità dunque sia per quanti visiteranno la città prediliegendo la sistemazione in casa per questioni di autonomia, indipendenza, vicinanza ed economicità; sia per coloro che, avendo a disposizione un alloggio da poter affittare, possono in questo modo renderlo disponibile per una locazione di breve periodo, arrotondando con entrate extra.

“Nell’anno di Expo, la Design Week rappresenta una sorta di prova generale per quanto accadrà nei prossimi mesi a livello di ricettività – afferma Chiara Bonifazi, PR e Custumer Satisfaction Manager di Kijiji.it – Abbiamo notato che sul sito crescono sia la domanda che l’offerta di alloggi, a testimonianza di come gli annunci online contribuiscano ad alimentare il modello della sharing economy anche dal punto di vista abitativo. Sempre più turisti ed addetti ai lavori infatti prediligono una sistemazione in appartamento al classico hotel per vivere la città il più possibile da “local”.

Buona Design Week a tutti!

Eidostweet: la sharing economy sta contribuendo nel cambiare il modo di essere turisti. Da semplici visitatori di un posto sconosciuto a visitatori che vogliono vivere alla stregua dei residenti di quel posto.

Annunci