Parole, parole, parole: ecco quelle che cerchiamo di più in rete

grecia6947987d47bdb45825dd2e011c107a1aAl di là del calendario, le temperature torride di questi giorni segnalano anche ai più distratti che siamo davvero in piena estate. E visto che dopo il gettonatissimo Natale, alle vacanze estive non si rinuncia (più brevi, più vicine, forse un po’ diverse, come crisi comanda) ecco che come ogni anno Google pubblica i Summer Trends, la classifica sulle parole più “googolate” negli ultimi 90 giorni. Ed ecco che dalle ricerche in rete di mete per le vacanze, oggetti da viaggio, consigli di look, tempo libero e attualità, da maggio ad oggi, l’evento più gettonato è EXPO. La Grecia, seguita da Puglia e Croazia, spicca come meta per le vacanze, anche se stringendo l’arco temporale da 30 giorni e fino alle ultime ore, si vede un boom d’attualità con ricerche per news, referendum e crisi. Per prepararsi alla fantomatica prova costume, quest’anno rigorosamente con gonnellino e vezzosi volant, (pur reggendo interi e slip a brasiliana) tutti cercano di smaltire i bagordi invernali accumulatisi sui fianchi, individuando la dieta più efficace: torna di moda, cliccatissima, la dieta Dukan ma resistono la mediterranea e quella a zona. Al web si chiedono anche le calorie dei cibi, tra cui vince la frutta con ciliegie, banana, mela e melone, mentre le ricette più cercate sono con zucchine, vegetariane e vegane. E i colori degli abiti? Gialli e verdi, da abbinare a smalti tenui color pesca, carne, gesso e da sfoggiare con un fresco e pratico taglio di capelli a ‘wob’. (ma come? Non sapete cosa è? ? Neanche io lo sapevo prima di imbattermi nei Google Summer Trends 2015). bidetccf4233ce7e4b9f5404b60a193c3c348 (1)E tra gli “oggetti da viaggio”? Piastra per i capelli e idropulsore sono tra quelli segnalati da “non dimenticare”, mentre tra le comodità alle quali non rinunciare in vacanza, a sorpresa vince su tutti monsieur “le bidet”. Se volete approfondire ecco qui tutte le categorie e parole. E la rilettura degli stessi fatta ieri  da Wired , di cui vi riporto un’estratto. “ Google Summer Trends 2015, mostra quali sono le ricerche emergenti degli italiani, e quella che vince in assoluto tra le generiche, è Expo. Che, visto e considerato quanto ce l’hannofatto sudare e quanto se n’è discusso tra inchieste, critiche,precari, e meme vari, sembrava il minimo.  Passando al mood “abbronzatissima, sotto i raggi del sole”, gli alimenti di cui sono stati chieste più di sovente le calorie, sono: ciliegie, banana, mela, melone, pizza margherita (e qui si comincia a ragionare), fragole (come non detto), fave, prosciutto crudo, prosciutto cotto, albicocche. Tra le diete spicca la Dukan, e a seguire mediterranea, a zona, vegana, plank (pare sia quella del ‘9 chili in due settimane’), scarsdale (low-carb), vegetariana, del limone (!), metabolica, chetogenica. Vien la fatica solo a leggerle scritte. Parlando di ricette, vince la leggerezza: le ricerche emergenti hanno riguardato quelle “con zucchine” e poi vegetariane, vegane (aridanghete), quinoa, con asparagi, cous cous, pesce spada, melanzane, riso venere, farro. La sezione “taglio di capelli” è una parentesi complicatissima: di sicuro, vince il wob, la cui descrizione da parte degli esperti sfugge alla comprensione dei non esperti. Di sicuro, pare ce l’abbiano Jennifer Lawrence e Taylor Swift. Esiste di più lunghezze e pare sia particolarmente sbarazzino. Seguono “ad ananas” (se qualcuno pensasse al Minion con l’ananas in testa, nessuno gliene farebbe una colpa), undercut (quello rasato sotto e lungo sopra), carrè (ok, qui ci siamo), sfilati, lob, swag, shag (chiediamo un aiuto da casa per le ultime tre), stempiato, rasati (la rassegnazione). Sempre nella categoria look e stile, gli italiani hanno cercato informazioni sullo smalto color pesca, prima ancora che su quello color carne (brrr) e gesso (eh?). Tra i vestiti spicca il giallo come colore (sarà merito dei Minions?), anche se al terzo posto c’è un classicissimo “nero morbido”, perché si sa: il nero sfina. Attenzione che al settimo posto si ritrova un “maculato”, che resiste a mode e tempi, evidentemente. Costumi? Al primo posto c’è “gonnellino”, e all’ultimo “perizoma” (dai, si sa che non usa più). Mete di vacanza: vince la Grecia (ehm), rincorsa dalla bella Puglia. Poi Croazia, Sardegna, Sicilia, Liguria, Albania, Trentino, Toscana, Corsica. Ma il vero vincitore di questi Google Summer Trends 2015 è lui: il bidet. È risultato al primo posto nella sezione “oggetti da viaggio” più cercati. La classifica vede anche le piastre per capelli (forse per poi farsi un wob sbarazzino), l’idropulsore, i fornelli, l’adattatore, gli scacchi (pubblico strategico), lo scaldabiberon, il portadocumenti, il bollitore e le culle.” Eidos Tweet: insomma ci incuriosisce Expo, sogniamo il mare della Grecia, ci acconciamo con tagli di capelli impronunciabili, ci terrorizza come sempre la prova costume ma…non andiamo da nessuna parte se non c’è un bidet 🙂

Annunci