#Get Married

L’ultimo giorno del 2015 compirò 30 anni.
Miei coetanei e dintorni iniziano a scatenarsi tra figli e MATRIMONI!
I miei social, ancor più in questi weekend di fine giugno e inizio luglio, pullulano di scatti e dediche live dal giorno del “Sì”.

Sapete bene che ormai da tempo è in voga la figura del/la wedding planner, ingaggiata degli sposi per ispirare look & feel del grande giorno e per far fronte a tutte quelle questioni logistiche ed organizzative che per tanti “promessi”, non sono che fonte di ansia e preoccupazione.

Le questioni di cui occuparsi, in effetti sono molte:

  • Scegliere la data
  • Chiesa o comune?
  • Location
  • Lista degli invitati
  • Scelta dei testimoni
  • Pubblicazioni se avrete scelto il comune o corso pre matrimoniale in caso di cerimonia religiosa + selezione di canti e letture
  • Partecipazioni
  • Abiti degli sposi
  • Lista nozze
  • Viaggio di nozze
  • Fiori
  • Fedi
  • Auto
  • Menù
  • Torta nunziale
  • Mise en placeè
  • Tableau de marriage
  • Segnaposti
  • Cadeaux de marriage
  • Trucco, parrucco ed estetica
  • Fotografo e video maker
  • Musica

Tutto è concesso per trasformare cerimonia e party in un evento che gli ospiti ricorderanno.

Non disperate. Per far sì che tutto riesca al meglio, non servono necessariamente grandi budget. Un evento memorabile è fatto di dettagli.
E se in Italia ad occuparsi di tutto sono gli stessi sposi o la wedding planner, in America, regno di damigelle e matrimoni da favola, nasce una nuova figura professionale del settore matrimoni: il social media wedding concierge, un professionista che creerà la regia social dell’evento e si occupaerà di contenuti del weeding blog, invio di partecipazioni tramite DEM, live posting, live twitting, live video…

social_media_wedding_31

E voi? Siete abbastanza social per occuparvene da soli?! 😉

Eidos Tweet: io sarei mentalmente pronta. :/ 😉

Credits: [Ninja Marketing]

Annunci