Come combattere il Jet Lag e come fare un Mojito

Ciao e ben rientrati (per chi è rientrato)…
Tocca a me il post di ritorno sul blog!
Avete passato delle buone vacanze?
La mia è stata un’estate indimenticabile! Ho fatto un bellissimo viaggio a Cuba, la perla dei Caraibi. Terra fantastica che consiglio a tutti di scoprire e di vivere fianco a fianco dei suoi abitanti, i cubani, il vero spirito, ritmo e colore dell’isola!

Ho ballato la salsa insieme a loro, ho imparato a fare i sigari e a fumarli 😉 e ho capito che quello che si beve qui, non è Mojito, perchè la vera ricetta è questa:
2 cucchiaini di zucchero bianco
succo di 1/2 lime
2 rametti di menta
ghiaccio a cubetti
1 parte di Havana Club 3 Anos
2 parti di acqua frizzante

ps. se vi piace di più potete anche invertire le ultime 2 (2 parti ri ron, 1 di acqua ;))

Abbiamo viaggiato molto, è stato bello e stancante, fortuna ci siamo presi gli ultimi 4 giorni di relax…
Anche il fuso orario ha le sue colpe, a distanza di qualche giorno ormai, mi sento ancora un po’ sballata..

Per il prossimo viaggio verso paesi lontani, non dimenticherò queste app per combattere il Jet Lag. 
Se invece tra voi c’è chi ancora deve partire, tenetele presenti!!!

JetLag – Genie (https://itunes.apple.com/it/app/jetlag-genie/id426988420?mt=8&ign-mpt=uo%3D4) aiuta a “prevenire” il cambio di fuso orario. Partendo da alcune informazioni relative al viaggiatore e alla meta da raggiungere, imposta un piano personalizzato che viene messo in atto prima della partenza. La app invia notifiche qualche giorno prima del viaggio relative a: quando svegliarsi, quando fare un pisolino, quando assumere melatonina e quando rilassarsi per qualche minuto al buio. In questo modo lo stress per il corpo verrà ridotto, poiché è stato allenato al cambiamento.

Jet – Lag Remedies (http://www.amazon.com/Dawnsun-Technologies-LLC-Jet-Lag-Remedies/dp/B0064FZLD6/ref=sr_1_1?s=mobile-apps&ie=UTF8&qid=1343236017&sr=1-1&keywords=jetlag) è una app che fornisce una serie di utili e pratici esercizi di yoga da effettuare durante i lunghi viaggi per permettere di decontrarre i muscoli, rilassarsi e riposarsi meglio combattendo così l’affaticamento e lo stress causato da molte ore di aereo. 

Eidos Tweet: ben tornati a noi! 

Credits: [The Vortex]

Advertisements