Il fenomeno “Sono Giapponese”

Un video che nei giorni scorsi è diventato un vero e proprio tormentone e che oggi è sempre più meme e fenomeno web: sto parlando di “Sono giapponese”, il breve sketch  di pochi secondi realizzato nel 2013, che vede un giovane e paffuto ragazzo nipponico  che indossa la maglia del Napoli rispondere ad un cronista di Youmedia Fanpage, durante la celebrazione del miracolo del sangue di San Gennaro, dicendo”Sono giapponese”.

Il video ha invaso letteralmente i social network come tutti i fenomeni virali ha visto il moltiplicarsi di parodie divertenti e creazione di una Pagina facebook dedicata generando un’altissima diffusione memetica (e involontariamente comica) con tanto di remix vari anche in chiave musicale e addirittura loop in  extended version di 15 minuti.

Tra i ‘fan’ del meme, come riporta Adnkronos, c’è anche J-Ax che, sulla propria pagina Facebook, ha pubblicato un filmato in cui – con espressione avvilita – avvisa che “purtroppo ‘Sorci Verdi’ (il suo show su Rai2, ndr) non andrà più in onda perché… “. Pausa. “Sono giapponese”, dice il turista ‘imbucato’ nel video.

Tra i vari filmati, su YouTube c’è anche chi ha montato la risposta del turista nipponico dopo la fatidica domanda cheClaudio Amendola ha fatto durante la finale di Miss Italia, alla quale la neo reginetta Alice Sabatini (prima di essere eletta) ha replicato con la fatidica: “Vorrei essere nata nel ’42”.

Per chi come me l’ha visto in loop senza capire il perchè ma ridendo ogni volta come fosse la prima, c’è forse una nuova risposta universale ad ogni domanda a cui non sappiamo rispondere? “Mmmh…Sono Giapponese”

 

Eidostweet: un successo inspiegabile che forse per la sua inspiegabilità e semplicità è diventato così virale!

Annunci