Bambini su Facebook, sì o no?

Oggi è la Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia.

Anche a questo proposito, oggi trattiamo un argomento su cui il popolo della rete si divide a metà…

Neo mamme e neo papà social addicted che vivono con lo smartphone in mano per immortalare e postare live le espressioni più divertenti della vita dei loro piccoli, contro chi “MIO FIGLIO, SUI SOCIAL: MAI!!!”

Voi come la pensate? La questione è più che delicata…

Come detto da Independent, quasi metà del materiale pedo-pornografico che circola sul web proviene da fonti inaspettate come i profili social.

E come tutelare la privacy di un minore senza negare, a chi lo desidera, di condividere alcuni scatti con gli amici?

Forse per coincidenza, forse no, arriva la risposta di Facebook (ora che Mark sta per diventare papà)..

Jay Parikh, Vice-Presidente del Dipartimento Ingegneristico, ha parlato dell’arrivo di una notifica di conferma che verrà inviata automaticamente agli utenti, prima di rendere pubblica un’immagine che ritrae i figli: “Se sto per caricare una foto dei miei figli che giocano al parco e per errore la rendo pubblica, il sistema mi potrà dire ‘Hey, aspetta un attimo, questa è una foto dei tuoi bambini. Di solito le condividi solo con i tuoi familiari, sei sicuro di voler procedere?”

Eidos Tweet: pensate che un alert possa abbattere il problema, o semplicemente renderci più consapevoli del rischi a cui esponiamo i bambini? 

Advertisements