Natale in musica

Che bello, è Natale. Quel periodo magico dell’anno dove tutto sembra più bello: le città più luminose, le persone più allegre e i social network si riempiono di babbi Natale, alberi, presepi e decorazioni. Non solo, sembra che ultimamente le canzoni natalizie siano il mezzo più efficace per esprimere sentimenti ed emozioni tipiche del Natale. No non parlo delle classiche Jingle Bell, Astro del Ciel ecc ma delle hit radiofoniche che ormai hanno scalzato le sopracitate diventando le più frequenti all’interno della selezione musicale natalizia.

Mi sono permessa di fare una piccola classifica delle  4 canzoni più condivise perchè si sa, la musica è la migliore colonna sonora della vita.

1)Mariah Carey – All I Want For Christmas Is You

L’inossidabile Mariah si conferma la regina incontrastata delle condivisioni su Facebook e degli spot televisivi. I cuori solitari pubblicano questa canzone nella speranza che l’oggetto del desiderio si senta chiamato in causa, della serie “a buon intenditor poche parole”. Purtroppo fonti ormai certe hanno confermato che non serve assolutamente a niente però mette allegria e ricorda il bellissimo film “Love Actually” quindi ci piace per questo.

2) Wham – Last Christmas

Pezzo intramontabile che esce fuori dal cilindro ogni dicembre e dimenticato per i successivi 11 mesi. Meno male ci pensano gli artisti contemporanei a reinterpretarla in chiave ancora più pop, ma noi preferiamo l’originale così come la phonatura di George Michael.

3) Mike Oldfield – Moonlight Shadow

Questa non è una canzone natalizia, o meglio non nasce con quello scopo. E’ stato uno dei tanti tormentoni degli anni 80 che viene riesumato a Natale dai fanatici, come me, di Vacanze di Natale 83 (e già sento le risate che riecheggiano per tutta Via Caradosso), il primo vero e unico cinepanettone. Alzi la mano chi non conosce a memoria almeno una battuta del film (la più citata “E anche questo Natale se lo semo levato dai…”), è un’istituzione da generazioni. Consiglio la visione con gli amicu la sera della Vigilia.

4) Michael Bublè – Santa Claus is Coming to Town

Michael Bublè è sinonimo di Natale. In qualsiasi film, programma, spot c’è la sua calda voce che ci accompagna fin sotto l’albero. E’ un’istituzione tipo “Una Poltrona per Due” la sera del 25, come lenticchie e cotechino a Capodanno, come la calza della Befana. E’ una decorazione accanto al vischio e al pungitopo, è un addobbo dell’albero, è una statuina del Presepe è….. devo andare avanti?

Eidos tweet: quali sono le vostre canzoni natalizie del cuore?

Annunci