La fantascienza sta per diventare realtà

L’innovazione nel mondo dei social network è in costante evoluzione. Se da un lato ad esempio Twitter, in costante  perdita di utenti, si appresta a modificare il famoso limite dei 140 caratteri per cercare di sopperire alla situazione, dall’altro Facebook punta sulla tecnologia più futurista, alzando nuovamente l’asticella ad un livello superiore.

Ieri durante la presentazione di del nuovo Samsung Galaxy S7 al Mobile World Congress di Barcellona che si sta tenendo in questi giorni, Mark Zuckerberg è comparso a sorpresa e tra il grande stupore dei presenti, tutti con i visori per la realtà virtuale Gear con tecnologia Oculus (di proprietà di facebook), ha ulteriormente spinto sulla tecnologia e sulla sua connotazione social rilanciando che proprio la realtà virtuale sarà la prossima piattaforma sociale. 

Quello descritto dal capo di facebook è un mondo nel quale sarà possibile, grazie alla realtà virtuale e a facebook, condividere con gli altri le proprie esperienze così come sono state realmente vissute.

Facebook tra le altre cose infatti ha sviluppato una tecnologia streaming per riproduzione migliore dei video e che presto che andrà sui visori Gear di Samsung.

Insomma per il futuro aspettiamoci di girare per strada con una maschera sugli occhi…un po’ come fanno i Daft Punk nei loro travestimenti. E iniziamo ad abituarci: la fantascienza solo immaginata dai film di qualche decennio fa, si sta per trasformare in realtà.

Eidostweet: un mondo con persone che girano con una maschera sugli occhi è davvero il mondo che vogliamo?

Annunci