Perfetti sconosciuti, film da vedere e da dimenticare prima di uscire dalla sala

Ho visto il film perfetti sconosciuti di Paolo Genovese con due coppie ultra sposate di amici. Spettacolo nello spettacolo. All’uscita litigavano tutti e abbiamo rischiato la crisi. Il gioco del :cellulari sul tavolo e si legge tutto quello arriva durante la cena pubblicamente, proposto nel film, è un massacro annunciato. Cast perfetto, Valerio Mastrandrea e Marco Giallini superstar con una recitazione da commedia all’Italiana che troppo spesso in questi anni ci è mancata. Amaro, cattivo e divertente il film fa ridere assai e mette a disagio ancora di più. Per chi lo ha già visto consiglio questa recensione della arguta e mai banale della blog “Memoria di una Vagina” pubblicato dall’Linkiesta (contiene spoiler). Per chi ancora lo deve vedere anticipo solo che  ti vedi li in mezzo a quel tavolo, come uno di loro, sei una volta lei, una volta lui, una volta il messaggio che arriva e provi il disagio di tutti sulla tua pelle. Scritto benissimo con dialoghi contemporanei e credibili, affronta il sempre più sottile confine tra ciò che bisogna sapere ciò che non bisogna sapere dell’altro, il tema di quanto l’arrivo di smartphone e applicazioni per comunicazioni sempre più veloci e non mediate da un pensiero in più che potrebbe salvare una vita di coppia. La raccomandazione finale di uno dei protagonisti (no spoiler) che bisogna proteggere chi si ama, anche dai telefoni e dagli amici stupidi, è cosa da tenere a mente dopo il film.

Le motivazione del successo del film 7 milioni di euro nel week end si ritrovano anche digitando su google “leggere i messaggi altrui”: 415mila risultati. Consigli, app dedicate, siti da servizi segreti popolano il web per rispondere a questo nuovo bisogno creato dalla nostra ossessione di giocare su più tavoli, di vivere più vite contemporaneamente. Per gli interessati alla materia di spiare nei telefoni altrui: qui i consigli del  famoso Salvatore Aranzulla che ci spiega come fare ogni cosa sul web. Qui le tre app più consigliate per intercettare i messaggi di mariti, figli, amiche gelose e ogni fobia possibile. Insomma non c’è segreto che tenga, l’unico consiglio è come quello per non fumare: non cominciare mai, perchè poi smettere è davvero difficile. Ecco il trailer del film. Consigliatissimo da tutti noi.

 

EidosTweet: non vedo, non sento, non dico e non guardo il telefono altrui.

Annunci