Quello scoop di Donatella in stile “mediano sgobbone”

“Una vita da mediano lavorando come Oriali … anni di fatica e botte e vinci casomai i mondiali… lì  sempre lì … finchè ce n’hai stai lì”… Si addice a Donatella Scarnati, eccome, l’inno di Ligabue diventato simbolo della classe operaia nel calcio; produttiva ma efficace e vincente come il Gabriele Oriali decantato dall’interista che “vive” nel Liga…

totti_tg1-2Donatella è decisamente l'”altra faccia della luna” (quella meno clamorosa) del caso Totti-Spalletti, che ha avuto un’incredibile esposizione mediatica anche al di fuori dei confini italici. E come i più sapranno tutto è nato da un’intervista della giornalista al campione romano per il TG1 (potete rivederla cliccando qui). Campione che è notoriamente allergico nei confronti della stampa, e che ha dato fiducia alla Scarnati proprio per la storia professionale di quest’ultima. Non ci sono stati “trappoloni” o scorrettezze: lei ha semplicemente dato spazio allo sfogo di Totti, aggiungendo giusto qualche (intelligente) domanda da “brava giornalista”.

Donatella a modo suo è un volto cult per gli appassionati di calcio italiani, da quando nel 1984 venne chiamata da Paolo Valenti nella squadra dei corrispondenti del mitico 90° minuto (prima donna nella storia del programma). Aveva 30 anni, e fu l’inizio, appunto, di una lunga e onesta carriera che prosegue ancora oggi. Negli stadi, nei centri d’allenamento delle squadre. Dietro le quinte, senza squilli di tromba e “sgomitate”, in un ambiente dove nel nome dell’anzianità di servizio in genere si reclamano poltrone o ruoli dirigenziali.

1964562d1410296496-ma-donatella-scarnati-scarnatiA distanza di poche ore dal suo scoop, la giornalista ha vissuto con discrezione il piccolo momento di gloria, apparendo alla Domenica Sportiva dall’abitazione di Luca Di Bartolomei, figlio di un’altra ” leggenda” romanista: l’ex capitano Agostino, morto suicida nel 1994. In tandem con Luca, scrittore e super tifoso giallorosso, per commentare insieme agli altri ospiti del programma il putiferio creatosi.

Negli anni Donatella ha visto colleghi e colleghe della sua generazione accomodarsi sulle “poltrone” Rai, o alla conduzione di programmi come la Domenica Sportiva. E proprio nella suddetta puntata del rotocalco tra gli ospiti c’era Ivana Vaccari, sua ex collega della redazione sportiva e oggi vicedirettrice di RaiSport.

Mi piace pensare che Donatella, archiviata la meritata ribalta, sia tornata alla sua felice “vita da mediano”….

Eidos tweet: Donatella Scarnati, Totti e lo scoop da giornalista corretta e ” sgobbona”

 

Annunci