La band che suona i codici a barre

Il codice a barre è da oltre 40 anni un compagno quotidiano della nostra vita: è presente su tutti i prodotti che acquistiamo e il suono del clic dello scanner al supermercato nel momento in cui viene letto è diventato orami un suono familiare.

Talmente familiare, che qualcuno ha deciso letteralmente di trasformarlo in musica! In Corea, Woon Jin Kang, un giovane che si diletta nel mondo artistico (suona il basso, studia da videomaker), ha sviluppato con alcuni amici, un progetto  decisamente curioso basato proprio famoso codice di barre e numeri di GS1. L”idea del giovane Woon è stampare codici a barre ai quali corrispondono dei suoni e suonarli tramite la pistola scanner da supermercato collegata ad un pc. Il risultato è davvero interessante! Ascoltare per credere

Obiettivo, come riporta rock.it, non è quello di inventare un nuovo genere musicale, ma bensì fare musica attraverso un mezzo come il lettore di codici a barre, che, nel progressivo passaggio della società dalla dimensione analogica a quella digitale, fa parte della nostra vita ormai quotidianamente. Una sorta di evoluzione elettronica degli Stomps (loro suonano i bidoni di ferro) in chiave elettronica con gli occhi mandorla.

Attendiamo di vedere come si svilupperà il progetto..nel frattempo complimenti a Woon Jin Kang per l’originalità dell’idea!

 

Eidostweet: anche quello che all’apparenza sembra essere scontato, con la giusta idea può diventare un’interessante opportunità

 

 

Annunci