Yes, I do

Non è mia abitudine ma, (social a parte 😉 ) stavolta sono stata discreta e riservata. Almeno, qui.

Dunque, mi sposo! E finalmente, dopo tanti eventi organizzati per i clienti, posso occuparmi del mio!

Ma la conoscenza del mestiere, implica pro e contro. Sappiatelo.

I PRO: conoscere i range di costo per determinati servizi (catering, fotografo, location, allestimento, intrattenimento, produzioni varie e così via…)

I CONTRO: trattandosi di MATRIMONIO, tutti costi, vanno per definizione moltiplicati x 3.

E il castello crolla.

Ma il MATRIMONIO, non è un evento come un altro? La risposta è sì. Lo è.
Quindi, non cedete e contrattate!

Dosate l’ansia e prendete vitamine… Io, per alleggerirvi il lavoro, vi consiglio:

Loverly: il Pinterest per le spose, per qualche suggestione

Per decidere lo stile ideale delle tue nozze avrai bisogno di trovare un’ispirazione. Loverly è un’applicazione che ti aiuterà in questo e che, dopo un paio di domande sui tuoi gusti, creerà una pagina personalizzata con delle immagini, per suggerirti idee per le decorazioni, la torta di nozze o persino gli abiti degli sposi. Puoi salvare le idee che più ti piacciono tra i preferiti e, in alcuni casi, comprare gli oggetti che appaiono nelle foto.

Schermata 03-2457472 alle 12.10.29

Matrimonio.com: un wedding planner tuttofare

Ad un matrimonio ci sono tante cose da organizzare, per questo non esiste niente di meglio di un’app che ti aiuta a tenerle tutte sotto controllo. Con Matrimonio.com puoi accompagnare l’intero processo, dalla scelta della location dell’evento, fino a gestire la lista degli invitati, passando per la scelta dell’abito da sposa e, addirittura, parlando con altri utenti, in procinto di sposarsi, per avere nuove idee.

Matrimonio.com è come un wedding planner, che ti accompagna in ogni momento, dall’istante in cui decidete di sposarvi, fino alla fine della luna di miele con i ricordi dei momenti salienti dell’evento.

Ero molto scettica, invece è davvero ben fatto! Ve lo suggerisco! 😉

Vi lascio con questo!

Eidos Tweet: se invece non volete pensieri… chiamateci! 😉

Annunci