IL CENTRO: non uno qualunque

Non so voi ma a me i centri commerciali fanno venire il nervoso e mal di testa.
E’ il concetto del tutto chiuso a non piacermi.
L’idea di essere dentro ad un grandissimo negozio a vedere dei negozi, con il sottofondo caotico di voci e rumore, proprio non mi appassiona.
Però ammetto l’estrema comodità, per questo sporadicamente mi capita di frequentarli, tipo: il 24 dicembre verso le ore 18:00, o verso le 20:00 prima di andare a qualche cena di compleanno resa nota all’ultimo. E’ incontestabile: esco sempre con la/le soluzione/i. Per questo li apprezzo.

Con ciò, non volevo uccidere IL CENTRO 😉 (ahahahaha) che penso realmente meriti tutt’altra attenzione…
In primis per l’opera architettonica del grande De Lucchi.
In secondo luogo, ma anche terzo, quarto e quinto, per l’offerta che pare non abbia rivali.

Eh no, come fa ad averli?! Più di 200 negozi e 25 ristoranti, spalmati su un milione di metri quadrati circa (ve la ricordate l’area di Expo 2015?! ecco…) dove una volta sorgeva il più grande stabilimento italiano della casa automobilistica del Biscione.

Negozi non a caso… Con Il Centro arriva in Italia Primark e apre anche il primo Lego Certified Store.

Il food non potrà deludere neppure i palati più pretenziosi.. Eataly, Alice Pizza, Domori, Nesspresso e tantissimi altri.. Leggete l’elenco completo su Dissapore.

In altre parole, definito “L’iper più bello al mondo”.

1916301_917158408382346_2968260765067140516_n

Lo shopping center punta ad accogliere 13 milioni di persone all’anno. Rimarrà aperto sette giorni su sette, con un parcheggio da 6.000 posti auto a disposizione dei clienti. All’inaugurazione ha partecipato, tra gli altri, il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, sottolineando che grazie al progetto «sono stati creati 2.500 posti di lavoro».

Eidos Tweet: che dite? Un giro ce lo facciamo? 😉

 

Annunci