Il “vuoto” nella domenica senza Marco

In relazione alla scomparsa di Marco Pannella, uno dei termini più utilizzati da amici, colleghi o commentatori è stato “vuoto”, inteso come condizione che si crea da oggi in ambito socio-politico.

Il mio personale “vuoto” pannelliano lo collego alla domenica pomeriggio e all’ultradecennale appuntamento di cui ho fruito come utente di Radio Radicale: la Conversazione, con protagonisti  il vecchio leader e Massimo Bordin, una delle storiche firme dell’emittente (a lungo anche direttore).

massimo-bordin-e-marco-pannella-562274

Cascasse il mondo, tranne rari casi, alle 17 della domenica ero sempre pronto a sintonizzarmi, nel caso anche attraverso l’autoradio (uno dei rari momenti in cui ho apprezzato il fatto di essere un cronico “single” ormai…). Che momenti eccezionali e memorabili: sia per il valore della conversazione tra due personalità carismatiche e preparate, sia per alcuni momenti esilaranti. Come gli “scazzi” che con il passare degli anni si sono fatti sempre più frequenti. Va anche detto che l’ultimo Pannella (diciamo prima del crollo avuto all’inizio dell’anno) era diventato particolarmente logorroico. Con il grado di sopportazione di Bordin che stava per esplodere… e che ogni tanto esplodeva! E puntualmente il giorno dopo i giornali erano lì a raccontare il fatto.

Si, perché non c’è stata e mai ci sarà una trasmissione più seguita da un eterogeneo mix di “curiosi” come la Conversazione! Giornalisti (anche molto importanti), simpatizzanti VIP dei Radicali (Vasco Rossi su tutti), politici di ogni colorazione e semplici ascoltatori come me.

Tutti a immaginare quella stanzina nella sede romana di Via di Torre Argentina avvolta nel fumo per due ore, visto la nomea di grandi fumatori della coppia. Gauloises, Malboro, e poi anche sigari… e chissà cos’altro nel nome del più spensierato antiproibizionismo?!

Foto Roberto Monaldo / LaPresse09-11-2012 RomaPoliticaP.zza Montecitorio - Manifestazione antiproibizionista dei Radicali ItalianiNella foto Marco PannellaPhoto Roberto Monaldo / LaPresse09-11-2012 Rome (Italy)Manifestation antiprohibitionist of the Italian RadicalsIn the photo Marco Pannella

Eidostweet: la scomparsa di Marco Pannella lascia diverse tonalità di “vuoti”. Ognuno ha il suo

Annunci