Strategie social: attenzione e coinvolgimento per il successo

Oggi vi parlo di una case history di successo,una proposta commerciale nata e sviluppatasi sul digitale. L’azione teaser ben pensata, il tono di voce e la scelta delle immagini hanno creato engagement e grande attesa sull’apertura del fast food. Un ottimo spunto per chi, come noi, segue i clienti food sul digitale.

Al forum dell’economia digitale nei giorni scorsi a Milano si sono affrontati temi sul futuro partendo, per fortuna, da esempi locali che già funzionano..

La brillante performanace di Pescaria, fastfood di pesce in Puglia.

Parte da una Pescheria Lo Scoglio di Polignano a Mare.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Pescaria ha aperto ufficialmente al pubblico il 25 maggio del 2015 in una piccola stradina del centro storico di Polignano, ma la sua nascita avviene qualche mese prima su Facebook. É infatti ad un contest organizzato sul social network che deve il suo nome, ed è sempre su Facebook che 3 mesi prima dell’apertura, i creativi  iniziano a creare la community di Pescaria, facendo crescere l’engagement degli utenti, rispettando un calendario editoriale fatto di foto e post incentrati prima sul prodotto ittico e poi con il passare del giorni sulla formula vera e propria del fast food.

Un po’ di numeri 

Una community che ora può contare su quasi 68.000 fan su Facebook e quasi 21.000 su Instagram. Un legame quello tra Pescaria e i social network targati Zuckerberg, che ha permesso al piccolo locale di 50 mq di diventare uno dei casi di successo di Facebook for Business. Un chiaro esempio di come oggi, grazie ad un attenta strategia di posizionamento online, anche una piccola realtà può diventare un fenomeno di successo che vede Facebook come fonte del 70% del fatturato dell’azienda e strumento principale in termini di acquisizione clienti e che ha portato a vendere circa 3.000 unità del primo panino postato sul social, nei primi 30 giorni dall’inizio dell’attività.

Facebook e Instagram, oltre all’innegabile qualità dei prodotti di Pescaria, hanno permesso in pochissimo tempo a un piccolo locale di Polignano, di diventare uno dei posti più frequentati della Puglia. Quanta parte del  successo dai  social network e quanta all’idea Pescaria e ai suoi prodotti?

È un circolo virtuoso. È chiaro che la formula desti curiosità. I panini e le ricette dello chef Lucio Mele sono letteralmente illuminate. L’idea del panino con il pesce piace moltissimo e il passaparola fisiologico è catalizzato in modo incredibilmente potente sul web. Facebook funge in questo senso: non è un generatore di successo, ma è un catalizzatore del processo che porta al successo.

Per comunicare in modo smart ed innovativo la realtà ed i valori di Pescaria hanno  realizzato un video che rappresenta in modo unico i concetti cardine del format enogastronomico Pescaria, al centro del video ci sono, infatti, i valori fondanti : l’utilizzo di pesce fresco e dei migliori prodotti del territorio pugliese, il profondo legame con il mare e gli scorci inimitabili di Polignano a Mare, la passione e la qualità del cibo che, da sempre, distinguono Pescaria e che arriveranno presto anche a Milano. 

EidosTweet: lo street fish food pugliese è diventato, grazie al suo approccio strategico sul social network, uno dei casi di successo di Facebook for Business.

Annunci