Prima lo smartphone, poi la valigia

Qualche tempo fa mi è capitato di trovarmi fuori casa sola con il 3% di batteria e alcun genere di caricatore. Era sera, ero in ritardo e avevo una cena a casa di amici di cui non conoscevo né indirizzo né numero di telefono. Panico. Inutile e insensato, ma comunque panico.

Niente. E’ la prova che oggi senza mobile non sappiamo più stare. Non sappiamo più cosa sia la pazienza, abbiamo bisogno di reperire qualsiasi genere di informazione nell’immediato, di metterci in contatto con chiunque, senza bisogno di numeri di telefono.

Domenica all’alba partirò per il viaggio di nozze alla scoperta degli Stati Uniti d’America. Sono molto entusiasta perché questa la mia prima volta negli USA.
Domani mi occuperò della mia grossa e grassa valigia e sto già cercando di fare mente locale su cosa non dimenticare!
In testa alla mia lista:
– passaporto
– ESTA
– smartphone
– caricatore
– adattatore presa elettrica (anche da macchina)
– make up (Non fate quella faccia. Sì. Ho detto make up)

La prima meta sarà la Grande Mela, il cuore pulsante dell’America.

Visitare-new-york-new-york-wallpaper-2

Se avete anche voi New York tra i progetti vacanzieri, scaricate queste app!

  1. New York City Guide di Tripadvisor permette la consultazione di molti contenuti offline. Contiene una guida completa per ristoranti, attrazioni turistiche, alberghi e mappe. Ha anche l’opzione della ricerca GPS dei luoghi di interesse più vicini alla propria posizione.
  2. L’app Mappa New York Offline Fare è una guida che contiene una mappa completa della città e funziona offline al 100%. Inoltre, contiene un elenco delle attrazioni turistiche, la descrizione dei luoghi, informazioni sui trasporti ed è disponibile in 10 lingue.
  3. New York Subway Map (NYC) è un’applicazione utile per non perdersi nella fitta rete metropolitana della Grande Mela, specialmente se si utilizzano i mezzi pubblici.

Va beh, poi io sono nostalgica, quindi una Lonely Planet di carta da sfogliare me la porto.. 😀

Cosa resta? ANDARE!!!!

Eidos Tweet: il mobile ha rivoluzionato anche il modo di viaggiare!

Annunci