Lapo Elkann griffa la cucina romana “on the road”

Che c’azzecca Lapo Elkann con porchetta, supplì vari, pasta “cacio e pepe” e altre prelibatezze della tradizione gastronomica romana? Semplice: il design dell’apecar che da poche settimane circola spensierata per le strade di Milano è realizzata dal Centro Stile di Lapo dedicato all’automotive. Il veicolo si chiama Ape Cesare (dotato di tre ruote), dunque con un esplicito riferimento al saluto che i gladiatori rivolgevano all’Imperatore prima dell’inizio delle contese…

Lo “stile romano” è perfettamente catturato dal centro diretto dall’estroso e esuberante (fin troppo a volte…) erede di casa Agnelli: bianca come la toga latina, l’apecar è decorata da una fascia rossa e dorata e sul fronte è cinta da una corona di alloro stampata con tecnologia 3D.

Siamo in pieno fenomeno street food, con protagonisti due giovani romani trapiantati da poco a Milano per lavorare con Carlo Cracco: Alessandro Favola, 25 anni, sommelier con esperienze di ristorazione in Italia e all’estero, e Carlo Scardino, 31 anni, a lungo responsabile di sala al ristorante stellato Acquolina di Roma. L’offerta è semplice e gustosa: panini con prodotti tipici laziali, come porchetta, coppa, lonza del Reatino e mortazza viterbese (euro 4/5) e supplì in versione classica mozzarella e pomodoro, oppure amatriciana o ancora cacio e pepe (euro 2).

Per sapere dove si trova l’Ape Cesare basta geolocalizzarla su Facebook (www.facebook.com/apecesare). Molto agile anche il sistema di prenotazione sul sito ufficiale www.apecesare.it o tramite telefono (392.400.45.92). Un’altra feature intrigante: il servizio è disponibile anche per catering e aperitivi.

E se un giorno a bordo spuntasse per una photo-opportunity lo stesso Lapo? Ipotesi tutt’altro che remota. Vigilate milanesi, vigilate!

schermata-10-2457669-alle-15-17-35

maxresdefault

 Eidostweet: un’apecar dal design elegante, griffato Lapo Elkann, si aggira per le strade di Milano attirando i buongustai della cucina tradizionale…

Advertisements