Let’s go shopping!

Oggi sono entrata in ufficio e ho percepito grande euforia da Black Friday.

Io, ogni anno di più, in questa “nera giornata”, mi sento sempre più demodé. Che amarezza.
Non compro mai online.. Non sono capace senza vedere, toccare, provare e capire se mi piace!
Ma pare che da oggi, ci sia modo anche per quelli “come me” :O di beneficiare degli sconti!

La notizia è che un negozio italiano su quattro si dice pronto al Black Friday. Dalla rete alla strada, insomma. Il 23% delle botteghe proverà a intercettare il flusso degli acquisti e offrirà super promozioni nel Venerdì Nero. Sfidando la legge, che vieta sconti a trenta giorni dal Natale (specie in Lombardia, Lazio ed Emilia Romagna). E rischiando così sanzioni salate. 

Ai negozi reali del Black Friday, questo però interessa molto poco, è in rete che si fanno i migliori affari. Il grosso del traffico – almeno lo scorso anno – si è infatti diretto verso Amazon. Il negozio del mondo ha fatto la parte del leone con quasi l’11% del traffico seguito da Unieuro, eBay, Euronics, Groupon, Nike, Adidas, Asos, Aliexpress, Decathlon, e molti altri negozi digitali di brand noti o di catene, da Yoox a Kiko passando per tutto il mondo dei viaggi. Il turismo è appunto uno degli ambiti che vanno più forti: Volagratis, tanto per fare un esempio, offrirà sconti di 70 euro sui pacchetti di viaggio, del 10% sui voicher regalo, del 50% su specifici hotel, di 150 euro sulle crociere e di 15 euro sui voli.

Dunque, cosa ne pensate? Rispetto al fatto “Sconti nei negozi reali” non so.. Immagino situazioni tipo:

giphy-1

.. e francamente non me la sento.

Concentrerò la mia pausa pranzo sulla rete, e farò in modo di acquistare qualcosa: GIURO.

Eidos Tweet: #goshopping!!!!

Annunci