Lo strano 2016 di Spotify

Oggi è ospite al Bar Apocalyptic di Eidos, Alice Cannara Malan, (neo)freelance nel mondo della comunicazione. Laureata alla NABA di Milano nel 2015, nel 2016 ha concluso un master in fotografia (la sua passione) a Barcellona. Ultimamente si occupa di creazione di contenuti, fotografia e video con un punto di vista genuino e fresco. Oggi Alice che ci racconta l’ultima interessante novità nella comunicazione di Spotify.

Oggi volevo raccontarvi di una cosa che ho letto scorrendo la mia home di Facebook, cosa che mi capita spesso per curiosare nelle tendenze del mondo.

Ultima idea innovativa di Spotify? Una campagna pubblicitaria di fine anno che ringrazia i clienti per le loro stranezze.

Vi chiederete cosa c’è di “weird” in tutto questo, beh, il team creativo del brand (con residenza nella Grande Mela) ha raccolto attraverso sistemi statistici del programma le più divertenti stranezze degli utenti Spotify. Il titolo parla da sé: “Grazie 2016, è stato strano.

Così nei paesi selezionati, purtroppo l’Italia non lo è, si vedranno per le strade cartelloni pubblicitari che raccontano eventi specifici ed importanti avvenuti durante l’anno legati a messaggi personalizzati.

Evviva la creatività alternativa, e tutte le risate che ne conseguono!

Eidostweet: database+analisi+creatività..ed il gioco è fatto!

Annunci