Instagram: cosa ci aspetta nel 2018 e una novità che è già arrivata

Torna al Bar Apocalyptic di Eidos, Elena Colombo, laureata in lingue (inglese e spagnolo) e con un forte interesse per la comunicazione online e offline. Alle competenze unisce la curiosità, che la spinge, da un lato, ad approfondire ed esplorare ogni nuovo settore e dall’altro a fare sempre attenzione alle novità in ambito social e digital. Appassionata di fotografia, libri e scrittura, gestisce la community Instagram della sua città d’origine (Rovigo), interagendo quotidianamente con i follower e organizzando eventi offline per permettere loro di incontrasi e conoscere il territorio della provincia. Dal 2014, inoltre, insieme ad alcuni amici ha un blog dedicato alla lettura (piegodilibri.it), con recensioni, news e interviste, per cui, oltre a scrivere articoli, cura anche i canali social.

Instagram è ormai diventato il terzo social network più grande al mondo: oltre 800 milioni di utenti attivi ogni mese che condividono ogni giorno 95 milioni di foto. Più di mille foto al secondo. E la sua importanza continuerà ad aumentare, anche in vista dei cambiamenti all’algoritmo di Facebook che Zuckerberg ha annunciato in questi giorni. Ma cosa possiamo aspettarci dal 2018? Stories con cui interagire tramite la realtà aumentata? Immagini che prendono vita davanti a noi inclinando il cellulare? Forse per quelle dobbiamo ancora aspettare, ma sicuramente il cilindro di Mark è pieno di novità, e la prima è già arrivata.

  1. Stickers GIF nelle stories

Pare che l’attenzione del 2018 sia concentrata tutta nelle stories: introdotte da poco più di un anno, sono ormai usate da oltre 300 milioni di utenti. Panini volanti, fumetti, cuori che pulsano, fette di pizza ballerine, arcobaleni scintillanti… la possibilità di aggiungere gli stickers GIF nelle stories è la prima grande novità del 2018. Basta aggiornare l’App e andare nella sezione modifica delle stories: inserendo la keyword desiderata nella barra di ricerca giphy si trova una gif praticamente per qualunque cosa.

  1. Tasto Repost

Quanti di voi si sono ritrovati a un certo punto a dover ripostare una foto e a cercare l’app migliore per farlo? Sembra che nel 2018 non sarà più necessario: Instagram sta testando la possibilità di inserire un pulsante “Repost” che permetterebbe agli utenti di ricondividere immagini senza ricorrere ad app di terze parti.

  1. Ore contate per i Bot

La guerra contro i bot ha conosciuto un forte incremento negli ultimi anni e proprio nel 2017 c’è stata la chiusura di Instagress, uno dei servirsi più utilizzati da chi voleva aumentare follower e like rapidamente. La battaglia non si fermerà certo nel 2018, con l’introduzione di misure per riconoscere e penalizzare i comportamenti tipici dei bot. Follow da account improbabili che il giorno dopo smettono di seguirti? Awesome, great, love it o “bei colori” sotto una foto in bianco nero? Grazie, ne faccio volentieri a meno.

  1. Condivisione delle stories su Whatsapp

A ricordarci ancora una volta l’importanza crescente delle stories, ma anche il rischio di un’eccessiva omologazione all’interno della famiglia Zuckerberg (Whatsapp, Facebook, Messenger, Instagram), ecco un’altra novità per gli amanti delle stories. Sembra che nel 2018 potranno essere condivise come status nel servizio di messaggistica più usato al mondo.

  1. Personalizzazione sempre maggiore

Instagram è sempre più bravo a riconoscere i gusti degli utenti, per questo sembra che nel 2018 introdurrà nel newsfeed, dove ora vediamo solo post di chi seguiamo e contenuti sponsorizzati, anche dei contenuti “raccomandati”, che l’algoritmo ritiene ci possano interessare.

Queste al momento le novità date per certe dagli esperti, io però sono sicura che ce ne saranno moltissime altre che nemmeno immaginiamo, e non vedo l’ora di scoprirle.

Annunci