VERO

Meno social media, più vita sociale.

Comportati online come faresti offline.

E’ così che si presenta l’ultima app “di tendenza”.

Bizzarro. VERO ?

Si tratta di un nuovo social network… “nuovo” così per dire… la app è stata lanciata nel 2015 con scarso successo ma negli ultimi giorni pare che sia tornata alla ribalta dopo i malumori causati dal cambio di algoritmo agli utenti di Instagram.

La app è stata creata da Ayman Hariri, figlio dell’ex primo ministro libanese Rafik Hariri con il desiderio di “distaccarsi dalle politiche sulla privacy apportate dalle altre piattaforme”.

Ma, a parte questo, in che cosa consiste realmente? Riassumo:
– la registrazione si effettua direttamente all’interno della piattaforma
– i contatti sono identificabili in base a quattro categorie: privati, amici, conoscenti, seguaci.
– si parla di “pubblicazioni”, nel dettaglio i contenuti posso essere: foto, link, musica, film, libri, luoghi
– nella home ci sono una serie di contenuti selezionati dall’app in alto (non si sa come)

Quindi, la differenza dove sta? Per ora l’assenza di pubblicità e la visualizzazione cronologica delle pubblicazioni.

Come era Facebook agli esordi, in sintesi.

Eidos Tweet: Chi si è iscritto? Cosa ne pensate?

Annunci