#KULOLIBERO: PERCHÉ I SOCIAL HANNO BISOGNO DI REALTÀ!

«Sono Cristina, ho 44 anni, ho le gambe corte, i fianchi cicciosi e il sedere tonico. Ho appena bevuto una birretta sul lago e ho pensato che la prova costume me la giocavo oggi. Ci ho messo 3 ore a decidere di pubblicare questa foto, non l’ho postprodotta (ho solo acceso i colori) e me la sono riguardata 1000 volte e poi ho pensato. STICAZZI.”

 Inizia così il post Instagram di Cristina, alias L’estetista cinica , l’estetista più irriverente e senza peli sulla lingua del web che sfida la cellulite con il camiceche non le tira sui fianchi e i capelli perfettamente piastrati, per riprendere brevemente la sua biografia.

Proprio dal suo profilo, che a oggi conta 127 K followers, qualche settimana fa ha lanciato la campagna body positive #kulolibero: un grido a fregarsene di tutto ciò che è stereotipato e un invito, in puro #cinicostyle, ad amare sé stesse e il proprio corpo. Come direbbe la Ferragni, #bodyshamingisforlosers.

Entrambe le influencers hanno lanciato un invito esplicito a non vergognarsi della forma e delle morbidezze del corpo in un momento, l’estate, in cui il corpo è più esposto agli sguardi altrui e a commenti poco #cinici e molto cattivi al mare.

Dopo i primi messaggi di supporto da parte delle sue followers, L’Estetista Cinica ha sfidato provocatoriamente le sue #fagiane e la community femminile: donne, tutte, postate una foto in costume del vostro sedere così com’è, senza vergogna e senza ritocchi ( vale solo modificare la luce o i colori) aggiungendo #kulolibero

Il risultato? Una gallery di ragazze e di donne tutte diverse e tutte bellissime, fiere come delle guerriere che non hanno paura di mostrarsi così come sono e che, diciamolo, hanno contribuito a rendere Instagram un luogo un po’ meno irreale.

Perché spesso siamo così ossessionate dall’essere perfette e dal giudizio ( non richiesto) degli altri che ci imparanoiamo e complichiamo la vita inutilmente, fino, nei casi peggiori, a compromettere la nostra salute fisica e psicologica.

#RELAX

Godiamoci la fragranza della brioche appena sfornata la mattina, le prime luci del sole la mattina, le risate con gli amici, le gite fuori porta, la sabbia sotto i piedi.Godiamoci noi stesse e il nostro corpo, magari bevendoci una birretta fresca, come suggerisce Cristina.

 

Eidos Tweet: #staycinica is a way of life 🙂

Annunci