La Masculinity a Sanremo. Achille Lauro e Gucci: un’ottima strategia di comunicazione

Picture by @achilleidol

Questa settimana non potevamo non parlare di Achille Lauro

Non solo per la sua partecipazione al Festival di Sanremo, ma soprattutto per il messaggio che ha voluto trasmettere, complice anche la Maison Gucci.

Si è parlato tanto di un Achille Lauro Show e – possiamo dirlo francamente – è proprio il rapper veronese il vero vincitore della kermesse. 

No, non stiamo parlando della sua canzone. 

Lauro ha fatto parlare di sé grazie ai look eccentrici, uno spettacolo che ha assunto le note di una vera e propria operazione di marketing costruita insieme a Gucci. 

Tutti gli artisti scelgono uno stilista per gli abiti da indossare durante le proprie esibizioni – Elodie, per esempio, ha sfoggiato un outfit by Versace – e questo rientra perfettamente nel product placement. Il Caso Lauro-Gucci, invece, è stato ben diverso, perchè ogni sera hanno costruito uno spettacolo nello spettacolo con temi diversi: arte, cultura, moda e musica.

Quello presentato sul palco dell’Ariston è un’operazione editoriale, uno storytelling che porta la firma di Alessandro Michele, Direttore Creativo di Gucci, che ha fatto Achille Lauro un testimonial di una serie di messaggi basati sulla diversity, gender neutrality e fluidità di genere.

D’altronde, non potevamo aspettarci diversamente dall’estro di Alessandro Michele, che si è fatto portavoce della rivoluzione #maskulinity con la nuova collezione maschile “Masculine Plural”.

Saranno presenti anche Achille Lauro e Alessandro Michele nel nostro CalendEidos?